Chiamaci:

Setup Menus in Admin Panel

Dettagli del Progetto

Un Abstract del progetto SHS – Sviluppare Habitat Sostenibili

 

Soggetto proponente:

ESEP Nord Sardegna in Raggruppamento Strategico territoriale con la Rete Metropolitana del Nord Sardegna.

I Comuni coinvolti:

Sassari, Alghero, Castelsardo, Porto Torres, Sennori, Sorso, Stintino e Valledoria.

Partner tecnici:

Arcadia Consulting e Lucense SPA – FORMEDIL


20 imprese coinvolte in fase di rilevazione dei fabbisogni e progettazione operativa.

Il meccanismo di monitoraggio del progetto si basa su un Comitato digestione e controllo che, composto da rappresentanti di tutti i partner coinvolti, si riunirà su base mensile.

La metodologia utilizzata per l’attività di rilevazione dei fabbisogni è il PCM-Project Cycle Management, considerata uno standard a livello internazionale, soprattutto dalla Commissione Europea; si basa sul coinvolgimento diretto di tutti i portatori d’interesse, dall’ideazione del progetto e identificazione dei bisogni a tutte le fasi conseguenti (progettazione, realizzazione, monitoraggio e valutazione).

La seconda metodologia utilizzata, sempre nell’ambito del PCM è il GOPP-Goal Oriented Project Planning che prevede ulteriori azioni volte a favorire la massima partecipazione ed il controllo sul progetto da parte di beneficiari e partner.

L'analisi dei fabbisogni formativi e professionali è stata sviluppata nella fase preliminare del progetto SHS dalla Società Consortile per Azioni Lucense e nella fase esecutiva con il supporto di Arcadia Consulting.

Il coordinamento dell’analisi dei fabbisogni è stato affidato allo studio della dott.ssa Melania Fadda, che si occupa di consulenza e formazione d’impresa.

L’obiettivo principale è quello di motivare una nuova generazione di giovani, dotati di capacità imprenditoriale, ad operare nel settore della Bioedilizia supportando anche il passaggio generazionale d’azienda, attraverso l’avvio alla costituzione di nuove imprese di costruzioni e impiantistica di qualità, in particolare negli ambiti quali: produzione di materie prime ecosostenibili; sviluppo delle sensoristica di precisione; Internet Of Things nella Bioedilizia; efficientamento energetico; l’isolamento termoacustico bio e confort ambientale.

Arcadia consulting fornirà le competenze e le tecnologie innovative necessarie per la simulazione 3D e la progettazione digitale.

Per garantire un maggiore successo alle iniziative imprenditoriali, la formazione avrà un taglio operativo ed orientato all’acquisizione di competenze specifiche di web marketing, project management e creazione d’impresa.

Durante la formazione saranno organizzati seminari e workshop tematici ed è prevista la partecipazione ad una delle più importanti fiere di settore internazionali.

FASE 1 Attività di formazione mirata all’acquisizione di conoscenze e competenze imprenditoriali riferibili agli ambiti individuati della Green&BlueEconomy.

FASE 2 Consulenza preliminare all’avvio delle nuove attività economiche, riferibili agli ambiti individuati della Green & Blue Economy.

FASE 3 Assistenza tecnica all’avvio delle nuove attività economiche riferibili agli ambiti individuati della Green & Blue Economy.

 

Numero di edizioni: 3

Partecipanti per ogni edizione: 25

Destinatari complessivi: 75, di cui 34 donne.

Sede di svolgimento: Sassari


Durante il primo modulo (30 ore) si prevede un focus diretto su:

- Le specializzazioni nel campo dell'edilizia sostenibile, in termini di formazione rivolta allo studio del sistema di certificazioni di sostenibilità ambientale previste dalle Normative, dei requisiti definiti dai CAM (Criteri Ambientali Minimi) e del Protocollo ITACA.
- Le materie prime e i materiali eco-sostenibili: la gestione delle risorse naturali nella filiera dell’Edilizia/Bioedilizia sarda.
- L’organismo involucro–impianti altamente prestante per un confort climatico estivo ed invernale: costruzione ex novo e riqualificazione dell’esistente attraverso la metodologia NZEB.
- Le tecnologie appropriate per la gestione del clima interno attraverso meccanismi della Bioclimatica: l’utilizzo di sistemi passivi per il raffrescamento estivo.
- L'utilizzo di apporto solare passivo per il riscaldamento invernale.
- L'approvvigionamento da fonti di energia rinnovabile.
- La gestione avanzata progetto-cantiere con nuovi strumenti digitali.
- Gli incentivi e i bandi regionali, nazionali e comunitari.


La seconda fase (30 ore) si caratterizza per un'attività di formazione e consulenza propedeutica alla creazione d'impresa, che comprende:

- Acquisizione di competenze di project management.
- Analisi di mercato.
- Individuazione di bandi pubblici, creazione e presentazione dei progetti a valere su risorse regionali, nazionali ed europee a gestione diretta e indiretta.


L'ultima fase (60 ore) prevede l'affiancamento individuale dei singoli partecipanti da parte di uno o più esperti in ambiti di particolare interesse, come il Coaching, il Web Marketing, il supporto nella ricognizione dei bandi attivi e nello sviluppo delle idee progettuali.

Realizzazione del sito web e campagna di comunicazione dedicata.
Sarà realizzato un sito web dedicato al progetto e strutturata una campagna di comunicazione web con l’utilizzo di strumenti di advertising quali Google Ads.

Realizzazione di incontri pubblici presso le PA coinvolte.
Sulla base della disponibilità delle amministrazioni della Rete Metropolitana del Nord Sardegna, saranno realizzati una serie di incontri pubblici di promozione del progetto e workshop tematici rivolti alle imprese locali di settore.

Diffusione dei contenuti del progetto attraverso i canali tradizionali.
I contenuti del percorso formativo e di creazione d’impresa saranno veicolati all’interno della rete di Esep Nord Sardegna che è composta da oltre mille imprese associate e da un importante network di partner pubblici e privati.

SVILUPPARE HABITAT SOSTENIBILI

E' un progetto di formazione professionale organizzato da ESEP - Ente Scuola Edile Province Nord Sardegna insieme alla Rete Metropolitana del Nord Sardegna.

top
X